L’ascesso gengivale è uno dei disagi più frequenti e fastidiosi che possono comparire nel cavo orale, ed è da considerarsi esito di un’infezione batterica. E’ legato alla produzione massiva di materiale purulento (pus) in una sacca gonfia, dolente e arrossata della gengiva. Non va assolutamente sottovaluto in quanto se non trattato e risolto in tempo, può aumentare e diffondersi ad altre zone del corpo in modo pericoloso per la salute generale
Bruno Sandali Premi Buona Nero Qualità Donna ARj34L5
Per questo motivo bisogna rivolgersi al proprio dentista di fiducia appena si nota il rigonfiamento, per un intervento rapido e meno invasivo. La causa è di natura batterica.
Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV

L’accumulo di batteri, dovuti a problemi di natura dentale o parodontale, porta il sistema immunitario a cercare di arginarli, racchiudendoli in una sacca ripiena di materiale purulento contenente anche globuli bianchi. Questo processo ha l’obiettivo appunto di arginare i batteri ed evitare la loro diffusione più profonda e porta, come tutte le infiammazioni, alla comparsa dei segni principali ossia gonfiore, rossore e dolore. Il dolore può diventare molto forte e rendere difficoltosa anche l’alimentazione, la pulizia dentale ed il sonno.

Motivi dell'ascesso gengivale e soluzioni odontoiatriche

In presenza di gonfiore, se si sa di avere una carie non curata o un dente fratturato, presumibilmente l’ascesso deriva da quella zona e bisogna cercare un dentista per risolvere il problema ed evitare un peggioramento della sitazione. Un altro fattore da controllare accuratamente è quello gengivale.

Se sono gonfie, sanguinano e magari si è anche in presenza di alitosi o mobilità dentale si potrebbe essere in presenza di una infezione alle gengive chiamata parodontite, meglio nota come piorrea. Anche la comparsa di dolore ai denti è un sintomo di ascesso, sicuramente quello più fastidioso. Si può a volte provare un dolore lancinante, che pulsa ed è spesso continuo, peggiorato dalla masticazione o dal freddo.

A volte il dolore si associa anche alla sensazione che il dente si sia allungato e ciò può essere effettivamente vero e dovuto alla presenza del pus che sposta fisicamente il dente.

Qualora si provi un fortissimo dolore ai denti che dopo un po’ di tempo svanisce da solo, è comunque indicato una visita dal dentista, in quanto il dente potrebbe essere morto per un processo di necrosi che perdipiù può alimentare l’infezione e dare vita ad ascessi successivi e ricorrenti. La presenza di ascesso spesso si evidenzia a livello visivo nella bocca con la comparsa di alcune bolle simili a brufoli, con la punta bianca.

Se invece il gonfiore si è spostato a zone circostanti come il collo o il viso, con presenza di zone dure e dolenti al tatto, è fondamentale una rapida visita dal dentista. Infine, oltre alla comparsa di alito cattivo dal gusto amaro o metallico, possono esserci segni generali come la comparsa di febbre e debolezza. Il trattamento deve essere professionale, da parte del dentista. Questo in quanto il rischio di diffusione batterica nel corpo può portare a gravi conseguenze.

Nel frattempo è possibile tamponare la situazione facendo sciacqui di acqua calda e sale, che ha la capacità di attrarre per osmosi il liquido infetto e dare un sollievo al fastidio. Il dentista, appurata la diagnosi, si solito procede come trattamento d’urgenza a drenare l’ascesso, aspirando il contenuto purulento e disinfettando accuratamente la zona colpita. Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV

In aggiunta vengono spesso prescritti antibiotici per una copertura e antinfiammatori se c’è molto dolore. Una volta risolta l’urgenza, sarà necessario il trattamento della causa che ha portato all’ascesso, che sia essa di natura dentale, parodontale o traumatica.

Rispondiamo a tutte le richieste in meno di 30 minuti Oltre 2000 pazienti si affidano a Microdent, esponici il tuo caso e noi faremo di tutto per offrirti la soluzione migliore.


Cerca il centro Microdent più vicino

  • Veneto
  • Campania
  • Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV
  • Emilia Romagna
  • Umbria
  • Marche
  • AbruzzoPolo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV
  • Molise
  • Basilicata
  • Puglia

E' quindi possibile, presso un dei centri Microdent, risolvere con tecniche non invasive tutti i problemi estetici e funzionali del sorriso. Basta soffrire, fissa subito un appuntamento!

Microdent ha risolto più di 2000 casi, la nostra esperienza e dedizione sono a tua completa disposizione.

Abbiamo selezionato alcuni casi significativi

Hyacinth Qualità Tacco Sandali Donna Asos Con Buona Nudo LR3jq5A4
Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV

Estetica

Funzionalità

Bellezza

Donna Melluso Donna Sandali Outlet Carne Carne Sandali Melluso Outlet Sandali 1JlFKc

Salute

Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV
Fissa un appuntamento
Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV

Terapie Laser in Odontoiatria

Microdent rappresenta un vero e proprio punto di riferimento in italia per le terapie laser indicate per tutte le patologie odontoiatriche.
Per tutti i pazienti devono affrontare
un viaggio superiore a 100 km da una delle nostre sedi,
Microdent offre la Visita GRATUITA
Si! Voglio questa Promozione
Home
/
I Sintomi della piorrea
/ Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV
Ascesso gengivale

I sintomi della Piorrea

Crocs Flop uk co Huarache Flip WWomen's SandalsAmazon nvmN80wO

La malattia parodontale spesso può essere molto subdola e portare alla perdita anche precoce dei denti. Bisogna quindi fare attenzioni ai suoi numerosi segni e sintomi. Il più significativo e precoce è il sanguinamento gengivale, da non trascurare! Così come la mobilità o la forte alitosi sono segni ormai di una parodontite già in atto!

Vai alla Terapia

Diagnosi della parodontite

Il primo e più importante passaggio per una terapia efficaceClas Infradito Ipanema Brasil Bimbo Ii dChQrxts e corretta è senza dubbio una diagnosi approfondita. Dopo questo passaggio è possibile attuare varie tipologie di cure a seconda delle scelte del parodontologo di riferimento. La base è sempre la terapia meccanica di rimozione del tartaro alla quale si può affiancare la chirurgia oppure l’utilizzo del LASER.

Terapia laser per la piorrea

I centri Microdent adottano una terapia parodontale minimamente invasiva dai risultati validati oggettivamente grazie ad accurate analisi di laboratorio. I valori aggiunti sono una approfondita diagnosi seguita da una terapia di tutta la bocca con l’ausilio del microscopio e del Laser a neodimio, più potente ma meno fastidioso dei “comuni” Laser a diodi.

Una storia lunga ormai 30 anni, fatta di passione per il proprio lavoro, amore per la tecnologia e con una sola missione: debellare la parodontite nei nostri pazienti con le tecniche meno invasive e più efficaci.
Strap Igi Sandalo Cinturino Rosa 3169544 E Co Pelle tsChrQdx

Microdent Dental SPA Via Giuseppe Massarenti 412/2G - 40138 Bologna Tel. 051 6232040
Polo Ralph Lauren Sandals Big Boy's Shoes Slide Remi LpMqzGSUV

Dr. Simone Stori Iscritto all'Ordine degli Odontoiatri di Bologna numero 1575 P.IVA 07217640726 Copyright © Microdent 2017 - Dossiermedicina.it

Dott. Simone Stori – Dentista Bologna – Esperto Cura della parodontite P.IVA 07217640726